NEM Summit 2011: down-to-earth media trends

Da quando mi occupo di trend nel settore dei media, uno dei miei imprescindibili punti di riferimento in azienda – specie quando si tratta di “mettere a terra” i fenomeni che davvero contano per l’industria – è Gabriele Elia.

Ne ho avuto la conferma mercoledì scorso a Torino, quando Gabriele ha tenuto il suo keynote al NEM Summit 2011, appuntamento annuale della principale community di stakeholders europei dedicata alla convergenza dei media, e intitolato “the challenge of openness”.

Andando dritto al punto ed evitando i classici fronzoli socioantropologici (nei quali colpevolmente tendo ad indulgere), in un fulminante quarto d’ora Gabriele ha “dato un senso” all’andamento dei principali indicatori della rete, evidenziando tre macrofenomeni davvero dirompenti.

  1. la capacità predittiva dei social media (Twitter è in grado di prevedere gli incassi dei film persino prima di aprire i botteghini,  e può persino “vedere” l’andamento dei titoli in borsa con 6 giorni di anticipo)
  2. i processi di concentrazione,  dovuti anche alla “appificazione” della rete (un numero sempre minore di applicazioni genera un traffico crescente, a discapito delle altre)
  3. la circostanza che tutti i principali protocolli di trasporto stanno cedendo il passo ad HTTP

Sullo sfondo il tema dei nuovi “giardini murati” delle web application con API proprietarie, che lasciano intravedere modelli di business “vecchi” e derivati dalle catene tradizionali dei media. E – ad addolcire il quadro finale – la possibile risposta dei protocolli aperti, con un accenno alle lezioni del passato, quando i telco fissarono degli standard per risparmiarsi di “reinventare la ruota” a ogni passaggio chiave.

Una visione davvero lucida delle sfide che attendono tutti coloro che lavorano per un Web ancora in grado di trasferire valore agli utenti proprio per l’assenza di vincoli e barriere fissate da pochi player industriali.

immagine: w3.org

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...